AURA III. Lars Teichmann

 

Galleria Rubin è lieta di presentare “AURA III”, seconda mostra personale di Lars Teichmann, presso i suoi spazi, dopo l’esposizione “Fever” tenuta nel 2010.

Taichmann nasce nel 1980 a Chemnitz nella Germania dell’est e studia pittura presso l’Università delle Belle Arti di Berlino. L’artista sviluppa, sin dagli esordi, un personalissimo stile vibrante ed energico, un percorso personale che lo porterà a sintetizzare arte astratta e arte figurativa, riuscendo a conciliare queste due anime in un immaginario avvincente e inedito. Nelle opere di Teichmann le forme sono astratte ma riconoscibili, proprio come lo erano per Bacon le sue “forme organiche” e a questo scopo fondamentale è il colore. La tavolozza di Teichmann si riduce a pochi colori, spesso solo al bianco e al nero, con una vasta predominanza di quest’ultimo. Ed è proprio dal nero, dall’oscurità che, con pennellate veloci e “fisiche”, si affacciano le figure, quasi come delle visioni, figure eteree che affiorano dall’ombra creando un senso di mistero e di inquietuine. L’occhio attento dello spettatore si troverà di fronte ad un orizzonte distorto da una nebbia luminosa, macchie di colore affiorano dalla tela creando una coreografia di colori e immagini che andranno a creare una sorta di dèjà vu, portando alla mente un periodo d’oro della pittura, risvegliandolo nella nostra memoria e modernizzandolo.

Galleria Rubin
Via Santa Marta, 10 20123 Milano Italia
info@galleriarubin.com

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com