Experience Extension di Veneta Cucine: al via la seconda edizione del concorso MakeMore

WebVeneta Cucine promuove la seconda edizione di MakeMore, concorso dedicato ai complementi d’arredo di design e che invita ad una riflessione sull’evoluzione del modo di concepire lo spazio cucina, stimolando i giovani designer a sviluppare il concetto di estensione e prolungamento della funzionalità in questo ambiente.

ALAM PER COMUNICARE, Laura Campagnoli

“Experience Extension”, titolo del contest, rimanda infatti all’idea di extendere nel suo significato etimologico: stendere un corpo, prolungarne le dimensioni, facendo emergere i significati e le relazioni che con esso possono essere instaurate.
Obiettivo del contest è quello di consolidare il dialogo, già iniziato lo scorso anno con grande successo, con giovani progettisti e designer a livello internazionale, allargando così il network di relazioni con la ‘new generation’ di menti creative.

Concretamente i concept devono sviluppare una o più di queste tematiche:
• il servizio, pensando a soluzioni che diano valore immateriale all’esperienza, oggetti per lavorare in cucina, per utilizzare lo spazio in modi e tempi diversi, oggetti che servono alla cucina ma non per cucinare;
• il trasportare, il supportare, il portare: progettare oggetti caratterizzati da metamorfosi e/o movimento, oggetti che ‘cambiano’ forma e di conseguenza destinazione d’uso, oggetti polifunzionali e non convenzionali;
• l’utilizzo e la permanenza: pensare a soluzioni che supportano la convivialità, che amplificano il rapporto indoor-outdoor, che danno valore al leisure attorno all’ecosistema cucina.

Veneta Cucine sarà accompagnata in questa esperienza da partner autorevoli quali il Politecnico di Milano, Slow Wood e Make Tank e da realtà industriali importanti come Saib, Marmo Arredo che supportano e credono nel progetto.
Tutti i progetti verranno visionati e valutati da una giuria d’eccellenza composta da: Daniela Archiutti  (Art  Director  Veneta  Cucine), Paolo Campagnol (Architetto Veneta Cucine), Arianna Vignati (Professore di Design del Prodotto, Scuola del Design Politecnico di Milano), Luca Fois (Professore di Design degli Eventi, Scuola del Design Politecnico di Milano), Marco Parolini (Co-founder e CEO Slow Wood), Marco Scapin (Art Director Marmo Arredo), Clara Conti (Sales Manager SAIB), Studio Giovannoni (Stefano Giovannoni ed Elisa Gargan) ed Emmanuel Gallina (Industrial designer).
Sul sito make-more.it è possibile scaricare tutti i documenti del bando e iscriversi inviando i progetti dal 15 settembre al 15 dicembre 2015: è possibile progettare carrelli, supporti mobili, appoggi, appendici, contenitori, appendini, porta-(qualsiasi cosa), display e espositori, sgabelli, separè, ecc.
Il progetto vincitore sarà proclamato a Gennaio 2016, presentato in anteprima in occasione del Salone del Mobile di Milano 2016.
Tutti i dettagli nel sito make-more.it.

VENETA CUCINE E I PARTNERS DI MAKEMORE
“L’organizzazione del contest MakeMore rientra nell’obiettivo dell’azienda di mettersi in contatto diretto e costante con il mondo dei giovani designer, architetti e maker per avviare collaborazioni con nuove sensibilità e poter ampliare la gamma dei nostri prodotti dedicandoci sempre più spazio nei nostri cataloghi. Veneta Cucine, grazie a questo concorso, vuole mettersi in contatto con questa ‘new generation’ di menti cariche di inventiva, fresche e dinamiche, capaci di essere volano della costante attività di innovazione di Veneta Cucine.” Daniela Archiutti_Art Director Veneta Cucine

Politecnico di Milano Dipartimento del Design
Il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano è il primo Dipartimento universitario in Italia che si occupa per statuto di ricerca e didattica nel campo del design.
“Per un giovane designer non è facile oggi pensare a nuovi prodotti senza confrontarsi con le opportunità, i vincoli e le dinamiche delle imprese. Ma non esistono oggi molte imprese disposte a dare questa opportunità a giovani progettisti. Veneta Cucine, con il concorso MakeMore, è un esempio quasi unico e di eccellenza nel contesto italiano. Rappresenta quindi un’opportunità che qualsiasi giovane designer dovrebbe cogliere”. Arianna Vignati_Professore di Design del Prodotto, Scuola del Design Politecnico di Milano

Slow Wood
Slow Wood è una realtà innovativa che, coniugando artigiani, designer e una forte cultura del legno e delle sue lavorazioni, crea oggetti ed arredi unici. Crediamo nella condivisione di conoscenze e competenze, ed è per questo che organizziamo workshop e seminari dedicati sia ai professionisti che a tutti gli amanti del design e dell’artigianato.
“C’è una parola chiave che accomuna MakeMore e Slow Wood, ed è la parola “ampliamento”. Ampliamento dello spazio cucina con nuovi oggetti ed idee, ampliamento della gamma di possibilità nell’uso dei legni del mondo e delle tecniche di lavorazione. Per questo Slow Wood è parte del progetto MakeMore.” Marco Parolini_Co-founder e CEO Slow Wood

Marmo Arredo
Marmo Arredo da quarant’anni lavora pietre naturali e materiali compositi (engineered stone) destinati all’arredamento e all’edilizia.
Tecnologia e qualità artigiana sono le solide basi aziendali. Linee di produzione automatizzate, che si avvalgono delle migliori macchine a controllo numerico e di robot antropomorfi, sono affiancate dal lavoro dell’uomo che con attenzione e cura si occupa della finitura, garantendo un severo controllo di qualità.
L’attività aziendale spazia dal prodotto industriale al progetto d’architettura. Pietre e quarzi che si integrano perfettamente nei moduli standard delle migliori aziende del settore arredamento si affiancano a progetti sviluppati su misura per l’edilizia, l’architettura e il design di interni.
“Marmo Arredo si impegna da anni nella ricerca e nello sviluppo tecnologico dei propri prodotti in campo artigiano e industriale. Grazie al know-how appreso e alla partnership con aziende leader come Veneta Cucine si punta, attraverso questa iniziativa, a creare una sinergia con giovani attori nel campo del progetto. L’obiettivo è la creazione e lo sviluppo di nuove idee in grado di stimolare, con energia rinnovata, la sete di conoscenza e di progresso che un’azienda, nel mercato globale contemporaneo, deve continuare ad avere.” Marco Scapin_Art Director Marmo Arredo

SAIB
SAIB è una delle principali imprese italiane produttrici di pannello truciolare grezzo e nobilitato.
“SAIB, azienda leader in Italia per la produzione di pannello truciolare, partecipa al progetto MakeMore di Veneta Cucine  perché la metamorfosi è la sintesi del proprio processo produttivo. Da molti anni diamo nuova vita al legno, partendo dal legno di recupero proveniente da scarti di lavorazioni, pallets, materiale edile e potature. Il legno di recupero, attraverso un attento processo di trasformazione e raffinazione, diventa la materia prima per i pannelli in legno che vengono poi nobilitati con carte melaminiche. Pannelli  che rivestono, colorano, nobilitano, completano, arredano tutta la casa. Pannelli resistenti all’acqua, naturalmente antibatterici, rivestiti con diversi decorativi per farne ante e strutture delle cucine.” Clara Conti_Sales Manager SAIB

Make Tank
MakeTank è l’ecommerce e la community dei Designer italiani che progettano pensando alle tecniche di Digital Fabrication (stampa 3D, taglio laser, ecc.) e all’Open Hardware.
“La seconda edizione del contest MakeMore, promosso da Veneta Cucine, segue al successo della prima, con oltre 80 progetti ricevuti. Si tratta della conferma della validità di un progetto su cui, come startup, abbiamo puntato fin dall’inizio. L’obiettivo, che continua a guidare le nostre scelte future, è quello di unire il saper fare delle aziende tradizionali alla voglia di innovare dei nuovi designer italiani.” Laura De Benedetto_co-fondatrice di MakeTank

www.venetacucine.com
www.make-more.it

Veneta Cucine è la maggiore piattaforma italiana di produzione di mobili per cucina, leader in Italia e brand di riferimento per chi nel mondo sceglie il made in Italy. Con una superficie industriale coperta di 90.000 mq, il gruppo impiega oltre 500 addetti grazie ai quali progetta, produce, gestisce, amministra e distribuisce 10 sistemi, 40 modelli su 7 diverse scocche, che generano 300 varianti cromatiche e materiche, con infinite possibilità di personalizzazioni tali da immettere sul mercato 60.000 ambienti cucina ogni anno. La diffusione dei prodotti Veneta Cucine è affidata ad una rete molto estesa che conta attualmente oltre 1000 rivenditori qualificati in Europa, Asia, Africa, Nord America e Sud America.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com