Titolo Giosetta Fioroni. Capri

Dopo Napoli e Milano, la galleria AICA Andrea Ingenito Contemporary Art apre il suo terzo spazio nella splendida cornice dell’isola di Capri. La mostra che ne celebra ufficialmente l’apertura è la personale di Giosetta Fioroni “Capri”, artista con cui la galleria intrattiene da tempo una stretta collaborazione e che ha per l’isola una speciale predilezione.
Proprio per il particolare rapporto che lega l’artista a Capri, nella serata di inaugurazione di sabato 11 giugno Giosetta Fioroni riceverà dalle istituzioni cittadine le simboliche chiavi della città.

Giosetta Fioroni, Dance, 1969, matita, smalti bianco e alluminio su tela, 170x60 cm
Giosetta Fioroni, Dance, 1969, matita, smalti bianco e alluminio su tela, 170×60 cm

Ufficio stampa NORA comunicazione – Eleonora Caracciolo di Torchiarolo

La mostra vuole essere un omaggio che l’artista rende all’isola: meta amata e condivisa per tutta una vita con il suo compagno Goffredo Parise che le dedicò il volumetto “Capri”, edito nel 1999 e corredato da alcuni disegni della Fioroni.
Il libriccino e sette disegni sono esposti, dall’11 al 19 giugno, presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale concessa per l’occasione in via del tutto eccezionale.
Insieme ad essi il pubblico può ammirare una scultura in ceramica, ispirata alla celebre Grotta Azzurra, ideata appositamente per questa mostra e realizzata dalla Bottega Gatti di Faenza.

A completamento del nucleo di lavori presentati nella sala comunale, gli spazi della galleria presentano fino al 17 luglio – in collaborazione con Art Club Epoché – il ciclo degli Argenti, corpus di opere storiche realizzate negli anni ’60 su cui affiorano volti, figure e paesaggi dipinti con una vernice industriale color alluminio, ed altri lavori più recenti.

La nuova sede della galleria AICA trova spazio nel cuore antico di Capri, nella centralissima Via Le Botteghe, all’interno di una tipica villa caprese riconvertita in luogo deputato alla cultura.
La riconversione è stata operata da alcuni designer locali che hanno riutilizzato strutture e materiali preesistenti: cristalli, antiche maioliche, legni e acciai che hanno dato vita a uno spazio che riserva una particolare attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, oltre che all’arte.

Sede AICA Andrea Ingenito Contemporary Art | Via Le Botteghe 56, Capri
Fino al 17 luglio 2016
Orari da martedì a domenica, h. 18 – 22.30
Ingresso libero
www.ai-ca.com

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com