Sab. Mar 2nd, 2024

12380240_1010075665702400_372300536_n(…) Chi non si è mai soffermato con lo sguardo e la mente ad “ascoltare il mare”?
Il suono della risacca è come il battito cardiaco, è un respiro profondo, è il respiro che ti permette di vivere, che ti lega indissolubilmente alla vita. Anche degli altri.
La stessa struttura esile ed aerea dell’opera fa anche venire alla mente gli antichi “Tepee” d’America ed anzi ne prende spunto, ma la sua forma composta, gracile ed aperta non serve per proteggere il corpo dalle intemperie, ma sembra fare da collegamento, da tramite, con il cielo ed il nostro desiderio di “ultramondo”.
Si sente in essa il pulsare continuo, affannato, calmo, agitato o rilassato, pieno di amore o di passioni.
Quest’opera, in fondo, protegge la nostra stessa esistenza, rappresenta per noi lo sciamano, il sacerdote che mette in contatto la nostra anima, le nostre speranze, con gli altri e con l’universo tutto. Il “Respiro della vita”. Marcello Corazzini

A cura di Patti Campani e Marcello Corazzini

Fiorile+Tatler in collaborazione con CSAFarmGallery, Torino
Opening sabato 30 gennaio, ore 7 pm
Tatler, via Rialto 29\2 , Bologna
fino al 19 marzo 2016
lun->sab ore 10,12 e 16,19 giov pomeriggio chiuso

Evento all’interno del circuito di SetUp Plus http://www.setupcontemporaryart.com/2016/setup-plus-2/
Compreso nel progetto di Art City White Night http://www.artefiera.it/artcitywhitenight/979.html