Le giornate del Blue Sea Land

Felicia Bongiovanni inaugurerà giovedì 28 settembre alle ore 18.30 le giornate del Blue Sea Land, manifestazione organizzata dal Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo in collaborazione con la Regione Siciliana, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’ICE, e con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo e in partnership con Rotary International, Banco Alimentare e Tuttofood, dedicata quest’anno al tema “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”.

Ufficio comunicazione Felicia Bongiovanni

Il soprano di fama internazionale, che si è più volte esibita nei più importanti teatri e sulle reti Rai, fra cui Rai International, eseguirà per questa occasione due brani lirici vere e proprie preghiere laiche – inni alla pace: l’Inno delle Nazioni di Giuseppe Verdi e Casta Diva dalla Norma di Vincenzo Bellini. In particolare, il 28 settembre alle ore 18.30, durante la Cerimonia Inaugurale a Villa Jolanda Felicia Bongiovanni si esibirà  nell’Inno delle Nazioni (composto da Verdi in occasione dell’Esposizione Universale del 1862). La Cerimonia, organizzata da Campisi Group, vedrà la partecipazione del Corpo di Ballo Dance Work e della Compagnia Nazionale di Danza Storica Harmonia Suave, del coro dell’Istituto Comprensivo Castiglione Boscarino e degli alunni del progetto coreutica del Liceo Adria Ballatore. La regia e coreografia saranno di Carla Favata, assistente alla coreografia Carola D’Angelo, sculture di Emanuele Lombardo.

Il 1 ottobre, all’interno della Invocazione Rotariana-Preghiera per la  Pace Dei Popoli, promossa dal Rotary Club, Felicia Bongiovanni si esibirà in Casta Diva di Vincenzo Bellini (celeberrima aria che ha eseguito in diverse paesi del mondo, come testimonial di Maria Callas, presso gli Istituti Italiani di Cultura, nell’ambito della mostra itinerante dedicata alla Divina).  Si tratterà di un momento di alta spiritualità, di comunione e dialogo tra i popoli e le loro confessioni alla presenza dei rappresentanti delle religioni Cristiana Cattolica e Ortodossa, Ebraica, Bektashi e Musulmana con la partecipazione dei Rettori delle Università Siciliane e le Autorità Civili, Militari e Religiose, alla presenza di S.E. Samuel Kofi Ahiave Dzamesi Ministro delle Chieftancy e degli affari religiosi del Ghana, che si terrà alle 16.30 in Piazzale San Francesco tra la  Chiesa S. Francesco e la Moschea Ettakwa. Alle ore 20.00, sempre di domenica 1 ottobre, seguirà il Gran Ballo delle Nazioni Excelsior, presso il Collegio dei Gesuiti, piazza Plebiscito, con la Compagnia Nazionale di Danza Storica Harmonia Suave, diretta da Carla Favata, organizzazione Campisi Group.

Tema centrale della VI edizione di Blue Sea Land sarà  “Expo dei popoli”, in una prospettiva interculturale e di collaborazione fra le nazioni che rappresenta una tematica assai cara a Felicia Bongiovanni. Il soprano ha infatti intrapreso da anni una proficua collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, attraverso la quale si è fatta promotrice dell’amicizia tra i popoli, della cultura italiana e del bel canto nel mondo. In particolare è stata più volte chiamata dall’Ambasciata Italiana in Angola (dove nel 2011 ha portato per la prima volta la musica lirica e nel 2014 si è esibita sulla portaerei Cavour per la promozione del Sistema Italia), e in Etiopia dove, dopo essersi esibita ad Addis Abeba, sede dell’Unione Africana, in un concerto-omaggio in occasione della chiusura del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea nel 2015, ha inaugurato il 14 marzo 2016 il Teatro G. Verdi dell’Istituto Italiano di Cultura davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ha cantato in Algeria, sempre su invito dell’Ambasciata d’Italia, per il 50mo anniversario della liberazione  (2012) e nel 2015 per un concerto alla Basilica di Notre Dame d’Afrique di Algeri e a Costantin e Tlemcen, capitali della cultura araba, esibendosi davanti alle più alte cariche istituzionali. In Libano, ha interpretato a Beirut il Barbiere di Siviglia al Festival Internazionale “Al Bustan”.

Questa attività si affianca al suo forte impegno sociale come madrina e testimonial, fra gli altri, di Telethon, Lilt, Fanep, Uildm, Nazionale Cantanti. Ha cantato in numerose iniziative benefiche, fra cui un concerto di solidarietà per l’Ospedale “Bambin Gesù” di Roma, all’Auditorium della Conciliazione, insieme a Serena Autieri, Mariella Nava, Mario Biondi ed altri. E’ consigliera della musica per il Club UNESCO di Forlì-Romagna e socia del Club Palermo Normanna dell’Inner Wheel.

Il suo impegno per la promozione umana e sociale l’ha portata a divenire direttrice artistica del “Progetto Impresa e Cultura. La Cultura come motore dello sviluppo economico e sociale” del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Il 29 febbraio 2016 al Teatro Sanzio di Urbino ha festeggiato Dieci Anni di Impresa e Cultura con un convegno organizzato dall’Università, alla presenza dell’On. Valentina Vezzali. ll 3 marzo 2017 è stata ancora una volta direttrice artistica del convegno Impresa e Cultura. Il Mediterraneo che ci unisce, organizzato sempre dall’Università degli Studi di Urbino, da Cisalpino – Istituto Editoriale Universitario di Milano, dal Cnr di Napoli (Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo), con il Patrocinio della Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo, in collaborazione col quotidiano Qn-Il Resto del Carlino, durante il quale il Dott. Giovanni Tumbiolo, Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo, è stato insignito del Premio Internazionale EPHESO per lo sviluppo dei rapporti Euromediterranei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com