Il treno “delle Arti e delle Civilità”

Il treno che collega tra loro le zone de l’Ile de France di Parigi, per tutta l’Estate si “traveste” da “Museo Quai Branly – Jacques Chirac, portando con sé un giro del mondo per immagini dedicato alle popolazioni dei cinque continenti.

Prende il via il progetto congiunto frutto della partnership tra SNCF e lo storico museo di Parigi, che sale a bordo di un treno della linea e della RER per offrire ai viaggiatori un’esposizione itinerante sulle arti e le civiltà di Africa, Asia, Oceania e Americhe. Il treno delle arti e delle civiltà propone un viaggio nel viaggio inedito, alla scoperta dei cinque continenti.

Di carrozza in carrozza, di continente in continente, l’interno del treno è ricoperto, dal pavimento al soffitto, da circa 400 opere d’arte, fotografie, dipinti e oggetti appartenenti alle collezioni storiche del Museo Quai Branly – Jacques Chirac.

Una linea che attraversa 29 comuni e 4 dipartimenti, lungo un percorso di 56 chilometri, il treno a tema non rappresenta infatti una novità per il treno locale che collega la parte orientale con il centro de L’Île-de-France della capitale francese (tra l’Opera e la stazion du Nord e de l’Est): i suoi passeggeri negli ultimi anni hanno avuto infatti la possibilità di rivivere a bordo anche le atmosfere della Reggia di Versailles, gli Impressionisti, il Museo d’Orsay, il 120 anni del cinema Natura e Patrimonio.

Un’iniziativa di sicuro successo dunque per SNCF, le ferrovie francesi che collegano l’Italia alla Francia, grazie a tre collegamenti giornalieri TGV. Su Voyages-sncf.com tutte le modalità per raggiungere Parigi, da Milano e Torino. Soprattutto a giugno, grazie a una bella promozione rivolta alle famiglie che consente ai bambini di viaggiare a soli 5 euro, da qui fino al 3 agosto incluso (se la prenotazione avviene entro il 27 giugno). Sempre su Voyages-sncf.com sono disponibili tutte le info sulle 4 tipologie di carte sconto, rivolte a tutte le fasce di età per tutta la famiglia.

Il treno “delle Arti e delle Civilità” è il frutto di un vero e proprio puzzle applicati sui cinque convogli del treno. Ognuno di essi ha richiesto la minuziosa applicazione di 890 pannelli, assemblati con minuzia e precisione e l’impiego di oltre 600 m2 di vinile.

I treni Rer sono ormai noti per la capacità di coniugare arte, turismo culturale e patrimonio della regione Île-de-France, un’opzione imprescindibile per i viaggiatori che, nei loro spostamenti, scelgono sia l’utile che il dilettevole alla scoperta delle ricchezze culturali dell’Île-de-France.

Per raggiungere Parigi in TGV da Milano e Torino: www.voyages-sncf.com
Per info e prenotazioni per l’acquisto del ticket del Treno Rer appartenente alla linea E: www.sncf.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com